Ci sono migliaia e migliaia di siti dove le troie si offrono, pubblicamente. E attenzione, che qui non stiamo parlando di escort, cioè di troie che comunque vogliono ottenere un ritorno economico per le loro attività sessuali. Qui stiamo parlando di troie e basta, donne che elargiscono culo e vagina gratis, magari anche a completi sconosciuti.

Basta andare su un sito di incontri online e si vedrà, chiaramente, che queste donne sono li, disponibili per farsi fottere dal primo sconosciuto. Io ho fatto centinaia di scopate senza pensieri con queste troie.

Le contatti, ci parli un poco (alcune hanno bisogno della finzione romantica, giusto per salvare l’apparenza) e poi te le scopi, senza problemi. Sono tutte belle? No, non lo sono. Ce ne sono di belle, di carine, di brutte.

Ma non si butta via nulla: ogni troia ha qualcosa da dare ad un uomo arrapato. E spesso le brutte, che non hanno molte occasioni di fare sesso, sono quelle più disponibili a subire davvero di tutto.

Prendiamo il sesso anale: è una delle esperienze sessuali più piene che si possa vivere. E anche a molte donne piace. Tuttavia fare sesso anale per la donna è una degradazione e quindi alcune, per orgoglio o convinzione, non si sottopongono. Diciamo che dalla mia media personale, il 50% delle donne, anche se troia dentro, non accetta di fare sesso anale.

Ebbene, non ho mai incontrato una donna brutta che non accetti, opportunamente guidata, di fare sesso anale. E lo stesso discorso si potrebbe ripetere per l’ingoio dello sperma: a qualche donna fa schifo, ma una donna brutta non lo rifiuta mai.

Io in questo sono particolarmente fortunato, visto che a detta di molte donne che mi sono scopato il mio sperma ha un sapore particolarmente piacevole. Ma questo è vero, badate bene, anche per gli uomini che hanno sperma dal sapore disgustoso.

Insomma, se avete bisogno di una scopata svuotacoglioni (e senza rotture di coglioni sentimentali, al massimo qualche finzione) collegatevi su internet, andate sui siti di incontri e buona scopata a tutti!